Home In primo piano Storia in Rete in TV con Galileo Galilei e Giordano Bruno su...

Storia in Rete in TV con Galileo Galilei e Giordano Bruno su La7

Due documentari firmati “Storia in Rete” andranno in onda martedì 17 novembre, alle 21,15 su La7, nell’ambito della trasmissione “Impero”, condotta da Valerio Massimo Manfredi. Si tratta di due produzioni realizzate appositamente per questo appuntamento dedicato ai due maggiori processi celebrati durante la Controriforma: “Galileo Galilei” e “Giordano Bruno”. I due documentari, prodotti da “Storia in Rete” (regia di Alessandra Gigante, testo di Fabio Andriola) hanno avuto la collaborazione di importanti realtà culturali: per “Galileo Galilei” l’Istituto Museo di Storia della Scienza di Firenze ha fornito alcuni contributi multimediali mentre il direttore, il professor Paolo Galluzzi, ha rilasciato una lunga intervista; per “Giordano Bruno” fondamentale è stato il contributo del professor Michele Ciliberto e dell’Istituto per gli studi sul Rinascimento di Firenze. Nel documentario su Galileo Galilei (che affronta l’intera vita del grande scienziato dalla nascita a Pisa, l’infanzia a Firenze e poi i lungo soggiorno a Padova, le amicizie veneziane e il ritorno a Firenze) particolare attenzione è stata data ai tormentati processi che contrapposero Galileo all’Inquisizione, al ruolo del Cardinale Roberto Bellarmino e a quello di Papa Urbano VIII Barberini, inizialmente grande ammiratore di Galilei. Anche il lungo processo (svoltosi prima a Venezia e poi a Roma) di Giordano Bruno è stato ricostruito con grande attenzione alle fonti disponibili. I due processi dall’esito così diverso (abiura per Galileo, rogo per Giordano Bruno) sono stati ricostruiti in collaborazione con Sulmona Film Commission e grazie al particolare aiuto dell’associazione del Borgo Pacentrano di Sulmona. Nel documentario su Galileo sono stati intervistati, oltre a Paolo Galluzzi, anche lo scrittore e storico Vittorio Messori, Andrea Albini, autore di “Oroscopi e Cannocchiali” (Avverbi editore), l’astrofisica Margherita Hack. Invece su Giordano Bruno, oltre al professor Michele Ciliberto, hanno detto la loro la professoressa Ingrid Rowland della Notre Dame University, Rita Pomponio, biografa di Papa Clemente VIII, e gli storici Giordano Bruno Guerri e Aldo Alessandro Mola. I documentari verranno probabilmente replicati nel corso del 2010 sempre da La7 nella trasmissione pomeridiana “Atlantide”. Entro qualche giorno nella sezione “documentari” del nostro sito sarà possibile vedere alcuni estratti dei due nuovi documentari.

__________________________________

Per saperne di più vedi Storia in Rete n° 40

___________________________________

Inserito sul sito di Storia in Rete il 15 novembre 2009

- Advertisment -

Articoli popolari

5 Maggio 1936, Badoglio entra vittorioso in Addis Abeba. L’Etiopia agli occhi dell’Europa di allora

Addis Abeba, 5 Maggio 1936 - Ottantacinque anni fa il Maresciallo Badoglio, “alle ore 16, alla testa delle truppe vittoriose”, entrava in Addis...

“Leggenda esagerata le stragi dei Savoia. Meridione decisivo nel Risorgimento”

L'autore di "Italiani per forza": "Il Sud partecipò con tutti i ceti sociali" di Luigi Mascheroni da Il Giornale...

Napoleone senza maschera. In edicola il nuovo speciale di Storia in Rete

Alla vigilia dell'anniversario dei 200 anni dalla morte dell'Imperatore (5 maggio 1821) è in distribuzione nelle edicole e sulla piattaforma "Ezpress.it"...

Le ombre del dopoguerra. Per una storia dell’Anpi (terza parte)

Visto il fallimento del sogno della rivoluzione proletaria, il Pci (e l’Anpi, di conseguenza) pensarono bene di dare alla resistenza comunista...