Home Archivio arretrati Storia in Rete numero 57-58, luglio-agosto 2010

Storia in Rete numero 57-58, luglio-agosto 2010

Storia in Rete di questa estate si sofferma sui temi agghiaccianti degli “anni di piombo”, interpretabili come una strategia di destabilizzazione o di intimidazione ai danni del nostro paese da parte di potenze straniere: gli Stati Uniti e l’URSS nella logica della Guerra fredda, ma anche Israele, i palestinesi dell’FPLP e altri insospettabili alleati, gli inglesi e i francesi, contro i quali si è giocata una partita a scacchi per il dominio del Mediterraneo. Torniamo quindi su Cavour, con la riproposizione di un’intervista al grande storico Rosario Romeo, un’intervista allo storico neoborbonico Gigi Di Fiore – esponente del revisionismo scientifico e non revanscista – e una panoramica sul contributo di cattolici e sacerdoti al Risorgimento italiano. Continua quindi la storia dell’avventura italiana nello spazio, con un’intervista a Roberto Somma, ingegnere protagonista di molte imprese scientifiche in Tricolore. Storia in Rete va quindi a colloquio con Chiara Frugoni, medievista, che mostra ai lettori come i “secoli bui” furono tutt’altro che oscuri e che il Medioevo ha tanto da insegnarci. Con un balzo avanti – poi – si ripercorre la vicenda pirandelliana dello Smemorato di Collegno, che appassionò l’Italia sui suoi quotidiani. Per la serie “the Bonapartes” è il turno della prima sorella dell’Imperatore dei Francesi, Elisa, mecenate in Toscana e abile politica. Infine la vicenda del processo a Giovannino Guareschi, condannato per diffamazione di De Gasperi su un argomento delicatissimo: le carte di Mussolini sottratte a Dongo… Tutto questo e molto altro su Storia in Rete di luglio-agosto!!

TI SEI PERSO QUALCHE COSA? VEDI NELL’ARCHIVIO DEI NUMERI ARRETRATI

QUESTO NUMERO E’ DISPONIBILE ANCHE IN PDF A SOLI 3,99 €! CLICCA QUI!

- Advertisment -

Articoli popolari

Congiure, spie, attentati. La lunga strada verso la caduta del Fascismo

di Matteo Sacchi da Il Giornale del 16 luglio 2021 Alle 2 e 30, nella notte del 25...

Analisi del DNA e conferenze: Colombo era italiano o iberico?

Dal "Guardian" del 20 maggio 2021 - traduzione via Dagospia Cristoforo Colombo era italiano? Per cercare di rispondere...

“Quando eravamo noi ad emigrare”. Come strumentalizzare un luogo comune per giustificare l’immigrazione clandestina

Quante volte abbiamo sentito lo slogan “quando eravamo noi ad emigrare” per giustificare il traffico di esseri umani nel Mediterraneo? Infinite...

Carlo V contro Machiavelli e il Papa. Così “l’Europa” schiacciò l’Italia

Di Antonio Socci dal blog "Lo Straniero" del 9 luglio 2021 La liberazione dell’Italia dal dominio straniero e la sua unificazione –...