Archivio: ‘ Impero Romano ’

Storia in Rete n. 132-134, ottobre-dicembre 2016

17 novembre

No, non siamo diventati un trimestrale, ma per mantenere la periodicità e consentire per il 2017 una maggiore regolarità delle uscite, abbiamo dovuto prevedere una tantum una numerazione inconsueta. Tranquillizziamo dunque i lettori: Storia in Rete continuerà a uscire mensilmente!…

L’Impero romano? Cadde per i pochi nati e i troppi stranieri

13 ottobre

Già esaurito e in ristampa, il libro dello storico Michel De Jaeghere “Gli ultimi giorni dell’Impero Romano” che arriva ora in Italia (Leg, pagg. 624, euro 34), è uscito due anni fa in Francia e, là, ha sollevato un putiferio.…

Storia in Rete n. 131, settembre 2016

26 settembre

Cento anni fa l’Italia dichiarava guerra alla Germania. Una mossa motivata da lunghi anni di ingerenza tedesca nell’economia e nella politica del Bel Paese ma anche dalla necessità di mettere Roma su un piede di parità con le altre potenze …

“La questione migranti che portò Roma al collasso” (da Focus)

11 agosto

“Storia in Rete” ha dedicato alla questione dell’invasione dei Goti e della battaglia di Adrianopoli un lungo articolo. Proponiamo ora ai nostri lettori quest’altro pezzo, tratto da “Focus.it”, come esempio diametralmente opposto di divulgazione storica. Anziché studiare il passato per

Adrianopoli 378 d.C.: I “migranti” Goti sconfiggono l’Impero Romano

15 ottobre

Il 9 agosto 378 d.C. l’esercito dell’imperatore Valente venne annientato dai Goti di Atanarico e Fritigerno nei pressi di Adrianopoli, l’attuale Edirne. Per Roma non fu solo una battaglia perduta, raccontata da un nuovo saggio di cui “Storia in

L’Europa come l’Impero romano: implosione da natalità zero

23 marzo

Quei razionalisti polemici di Voltaire e Gibbon attribuirono la caduta dell’Impero Romano al disfattismo ispirato dal cristianesimo, atterriti dall’immagine della chiesa dell’Aracoeli e dello sciamare sul Campidoglio di frati salmodianti. Altri sono ricorsi all’insufficienza militare, la sclerosi amministrativa, il benessere, …

Acqua e grano: la base del destino dell’Impero Romano

17 dicembre

L’efficiente gestione delle risorse idriche destinata alla coltivazione di grano fu uno degli elementi che garantì la capacità dell’Impero Romano di fare fronte alle necessità alimentari della sua ampia popolazione, anche in funzione della variabilità climatica locale. Tuttavia, secondo un …

Dal Senato ai tweet in latino. Così Augusto inventò la politica

19 agosto

Duemila anni, e non dimostrarli. Il 19 agosto del 14 d.C. a Nola moriva Caio Giulio Cesare Ottaviano, primo imperatore di Roma. Sono in atto le celebrazioni, dalla caput mundi alla città che porta nel nome il suo sigillo, Augusta …

Storia in Rete numero 100, febbraio 2014

20 febbraio

Storia in Rete n. 100! Completamente rinnovata nella copertina e nella veste grafica, sempre coerente con la sua missione di fare Storia come nessun’altra rivista fa in Italia

Questo numero racconta i 60 anni dal ritorno di Trieste all’Italia, …

Il «divo» Augusto: da Ottaviano a princeps dell’Impero romano

22 ottobre

Sono passati duemila anni da quando, il 19 agosto del 14 dopo Cristo moriva Augusto, figlio adottivo di Cesare e primo vero imperatore romano. La mostra alle Scuderie del Qurinale aperta fino al 9 febbraio 2014, ne celebra il bimillenario. …